EDUCAZIONE BASE

Educare vuol dire far crescere correttamente e con le dovute competenze il proprio amico a 4 zampe e non addestrarlo ossia amputarne le capacità per valorizzare solo le doti agonistiche.
Il cane deve poter avere un piano motivazionale completo per non andare in frustrazione o divenire maniacale.

"L'addestramento" ossia il disciplinamento delle doti non desiderate o mal espresse nel cane, poichè sbilanciate nel contesto motivazionale, è un percorso di crescita che va a integrare e completare un corretto percorso di crescita pedagogico (Educare)

PER EDUCARE BISOGNA CONOSCERE BENE: LA LORO COMUNICAZIONE, LE LORO NECESSITA'

Per affrontare lo sviluppo del cucciolo è necessario prendere in considerazione il processo di sviluppo sin dall’origine cioè dal ventre della madre
Image
This image for Image Layouts addon

LA FASE PRENATALE

Il piccolo comincia a interagire con l’ambiente
Il feto 24-25 giorni prima di nascere, possiede una competenza tattile, ovvero il suo apparato tattile comincia a essere in grado di ricevere informazioni
Il feto è capace di rispondere a uno stimolo quando si accarezza il ventre della madre
Il feto è in grado di sentire la contrazioni uterine della madre
La competenza tattile parte dal centro della regione dorsale e si estende poco a poco nelle zone circostanti

Conseguenze pratiche della competenza tattile
Se la madre viene sottoposta a stress presenta contrazioni intestinali e uterine violente a cui il feto risponde muovendosi dall’alto al basso o ruotando su se stesso

Dalla quinta settimana, sesta settimana sono evidenti movimenti di suzione di una zampa e del cordone ombelicale

I cuccioli nati da femmine che hanno ricevuto carezze sull’addome durante tutto il periodo di gravidanza sopportano maggiormente il contatto fisico

Le femmine gravide che hanno la possibilità di essere accarezzate e massaggiate sono più facilmente disposte a ricevere assistenza durante il parto e i loro cuccioli sono facilmente disponibili al trattamento

I cuccioli trattati sin dalla nascita con una giusta manipolazione sono subito capaci di utilizzare il tatto per comunicare e sono agevolati durante la socializzazione e durante la fase di costruzione della relazione e di una “Base sicura”

E’ possibile stimolare anche il gusto del cucciolo durante il periodo di vita intra-uterina.
Diverse sostanze presenti nell’alimentazione della madre sono in grado di superare la barriera della placenta per trovarsi in soluzione nel liquido amniotico che il cucciolo continua a ingerire e espellere
 
Altri scambi tra madre e feti avvengono per via ormonale
Il livello di ormoni nel sangue varia a seconda del grado di stress
Proporzionalmente all’aumento del livello ormonale della madre il feto può modificare la sua tendenza reattiva e la probabilità di reagire con emozioni forti (panico, ansia) a stimoli violenti.

Punti chiave
Gravidanza serena con livello di stress medio-basso
Accarezzare il ventre della madre durante la gestazione con l’obiettivo di farla rilassare e di aiutarla ad affidarsi a noi

NB: Una femmina con problemi d’ansia avrà la tendenza congenita (non genetica) a influenzare il futuro comportamento dei suoi cuccioli
This image for Image Layouts addon

FASE NEONATALE 0-14 gg

Il cucciolo è completamente dipendente dalla madre
E’ sordo e cieco
Si orienta principalmente con il sistema tattile e termico; verso la fine del periodo comincerà a percepire sensazioni olfattive
Non è in grado di scaldarsi da solo né di fare i suoi bisogni
E’ quasi incapace di spostarsi da solo anche se durante questo periodo impara a strisciare sempre meglio
E’ fondamentale manipolare i cuccioli
This image for Image Layouts addon

FASE DI TRANSIZIONE 3° e 4° settimana

Ha inizio il comportamento esplorativo(può allontanarsi perché non si avvale più solamente del tatto)

4° sett. Il cucciolo è sordo ma si stanno sviluppando i processi che gli consentiranno di udire
L’ambiente deve cominciare ad arricchirsi di stimoli
Fondamentale rispettare i tempi di sonno/veglia che cominciano a cambiare

In questo periodo è fondamentale anche perché il cucciolo comincia a stabilire un vero e proprio legame con la madre riconoscendola come Base Sicura

Processo di Imprinting (fondamentale per consentire al cucciolo una corretta identificazione dei propri simili in età adulta)

Stabilito il legame con la madre il cucciolo dà vita a un nuovo comportamento esplorativo definito “a stella”
A questa età l’unico problema grave e difficilmente reversibile è la mancanza di un legame di attaccamento (se la madre non è in grado è importante che qualcun altro possa prendere il suo posto)
This image for Image Layouts addon

Periodo di socializzazione

- Intorno alla 5° settimana
Identificazione delle specie amiche
Apprendimento dell’inibizione del morso
- Tra la 6° e l’8° settimana
Svezzamento
Gerarchizzazione alimentare
- Dopo la 9° settimana
i cuccioli incontrando nuovi esseri viventi possono avere reazioni di paura
Acquisizione dei sistemi di comunicazione
- Tra i 3 e i 6 mesi
Apparizioni delle secrezioni degli organi sessuali
- Dopo il 6° mese ha inizio il periodo di Pubertà

Punti chiave:
Gerarchizzazione alimentare
Approccio e conoscenza di situazioni diverse
L’inserimento nel gruppo
Le regole sociali
Il distacco

NB:Tutto ciò che il cucciolo non potrà sperimentare o sperimenterà in modo scorretto in questo periodo potrà essere causa di problemi comportamentali

I CARATTERI MENTALI DI POSIZIONAMENTO

• LA MOTIVAZIONE
• L’ASSETTO EMOZIONALE
• L’AROUSAL

L’ASSETTO EMOZIONALE

• Le emozioni determinano la disposizione del soggetto verso il mondo
• Le emozioni dipendono dalle rappresentazioni mentali
• Le emozioni si struturano in “assetti”
• Possono favorire o inibire il processo di apprendimento
• Possono compromettere l’elicitazione di un comportamento appreso.

• DIFFIDENTE: chiuso, insicuro, distante, ombroso)
• TIMIDO: insicuro, preoccupato, centripetato
• REATTIVO: curioso, attento, proattivo, irritabile, eccitabile
• APERTO: curioso, sicuro, prosociale, festoso

AROUSAL
• Parametro della attivazione emozionale
• È un parametro quantitativo
• Alta arousal: stato di eccitazione
• Bassa arousal: stato di apatia

• ALTA AROUSAL: inquietudine, eccessi reattivi, frustrazioni motivazionali, diminuzione della concentrazione e degli autocontrolli
• BASSA AROUSAL: apatia, depressione, mancanza di emozioni e motivazione, caduta dell’attenzione
This image for Image Layouts addon

VOCAZIONI E ATTITUDINI

LE VOCAZIONI: A cosa è interessato il soggetto, dipendono dalle motivazioni
• Indicano cosa il soggetto desidera fare
• Gli ambiti in cui tende a giocare
• L’elezione di particolari target
• Il rischio di frustrazione

LE ATTITUDINI: elementi a disposizione per soddisfare la motivazione (assetto emozionale, struttura corporea, schemi comportamentali), capacità di mettere in atto un dato comportamento
ATTRAVERSO:
• Strumenti innati (schema di comportamento)
• Strumenti cinestesici (organizzazione motoria, coreografia, strutturazione)
• Strumenti emotivi (profilo emozionale, arousal)
• Strumenti fisiologici

Arcadia Onlus - Sede Legale

Via Scano 13, 09129 Cagliari

CF 92160970924

P.IVA 03252000926

Presidente

Dott. Pierluigi Raffo

 Sede Operativa Rovereto

Parco Canile Rovereto

Loc. Mira di Marco, 5

Rovereto 38068 (TN)

GPS 45.858158, 11.020102

Tel: 349.19.13.138 

Fax: 0464.350.310 

H24: 340.97.03.287

Sede Operativa Milano

Parco Canile Rifugio Milano

Via Privata Aquila n.81

20134 Milano MI